10 cose che… racconta NadiaTempest!

NadiaTempest e Loredana
Io e NadiaTempest (perdona la scarsa qualità dell'immagine!)

NadiaTempest è una youtuber. Non mi stupirei se non la conoscessi, caro lettore. Non ha la fama che hanno molte altre persone sul social dei video, ma al momento ha comunque più di 400.000 iscritti (e non è poco).

Perché ho deciso di parlarti di lei?

NadiaTempest
NadiaTempest

Perché NadiaTempest non è una scrittrice, ma una cantastorie. Sono passati 10 anni da quando ha aperto il canale, ma lei è rimasta sempre la stessa. Non è una cosa comune tra gli youtuber. Certo, ha imparato i trucchi del mestiere, ha giocato con il suo stile… ma c’è una cosa di lei che non passa mai in secondo piano: la parlantina. Complici gli studi classici e la passione per la comunicazione, Nadia è una di quelle persone che si ascoltano volentieri. Ha una personalità solare, mille storie da condividere ed una capacità innata nell’intrattenere. Chiacchiera con i suoi iscritti come si fa con gli amici: empatia, schiettezza e sincerità sono le sue armi migliori.

Cosa dire di questo suo libro?

Per me è stato un’assoluta sorpresa. Credo di non essere la sola, tra i suoi followers, che non avesse la minima idea di questo suo progetto. Così, appena lei ci ha svelato l’unscita del libro in un video, sono stata da subito curiosa di leggerlo. Immagina il mio stupore nello scoprire che ci sarebbe stato addirittura un firmacopie a Milano! Mi sono armata di videocamera e sono partita alla volta del Duomo per non perdermi l’occasione di incontrare quella NadiaTempest che è stata capace di farmi ridere, riflettere ed anche commuovere durante questi anni sul Tubo. Il risultato lo trovi qui sotto. Se non lo hai ancora fatto, ricordati di iscriverti al mio canale!

Il libro di NadiaTempest: 10 cose che non avresti mai pensato di fare.

Ho fatto questa lunga premessa perché trovo molto difficile raccontare il libro pensando che chi legge potrebbe non conoscere l’autrice. L’opera si sviluppa in dieci racconti molto scorrevoli, scritti in un linguaggio semplice ma accurato e adatto al pubblico a cui viene proposto: per lo più adolescenti. Ogni racconto prende il via con un episodio tratto dal diario della piccola NadiaTempest, adolescente anni ’90 senza smartphone né social network ma con gli stessi bisogni, paure e aspettative dei ragazzi di oggi. Tra un confronto e l’altro, tra un sorriso e un ricordo, si arriva alla fine di ogni capitolo e si trova la morale: una piccola perla lasciata da una ragazza grande per i giovani che stanno affrontando oggi le paure tipiche della fase adolescenziale.

Dopo la lettura…

10 cose che non avresti mai pensato di fare
10 cose che non avresti mai pensato di fare

Sarà la solidarietà tra ragazze anni ’90, sarà che un po’ mi manca il Nokia 3310, ma questo libriccino mi è sembrato davvero simpatico. Il mio racconto preferito è stato di sicuro quello riguardante il bullismo. Forse è il tema più delicato toccato dall’autrice, ed anche se si è trattato di un episodio isolato nella vita di Nadia, è riuscita a cogliere e descrivere molto bene come ci si sente quando non si riesce a trovare la forza di denunciare. Nonostante gli sforzi in un mio precedente articolo, credo di non aver saputo esprimere bene quanto lei la situazione di paura in cui si resta ingabbiati. Capirai perché questo è stato il mio preferito, ma di certo anche gli altri racconti meritano di essere letti come si ascolterebbero i consigli di un’amica fidata.

Considero questo libro uno di quelli da tenere sul comodino in attesa di un pomeriggio uggioso, in cui ti senti un po’ giù e pensi di essere solo nel tuo #maiunagioia personale. Sono certa che scaccerà la solitudine almeno per un po’. Se, invece, non ti va di leggere, puoi sempre dare un’occhiata al canale di NadiaTempest. 😉

Caro lettore (o cara lettrice), credo di aver detto abbastanza per oggi. Come sempre, ti ringrazio per la pazienza nella lettura e lascio te la parola… Quali sono le 10 cose che non avresti mai pensato di fare? Mi farebbe davvero piacere leggere una traccia del tuo passaggio qui o sui miei social.

A presto!

Ora tocca a te